LA MANUTENZIONE DELLA VITA VERA


Blog della Dott.ssa Paola Cipriano

Psicologa Milano

Per essere quello che vuoi essere, non c'è limite di tempo, comincia quando vuoi.
Puoi cambiare o rimanere come sei, non esiste una regola in questo.
Possiamo vivere ogni cosa al meglio o al peggio: spero che tu viva tutto al meglio.
Spero che tu possa vedere cose sorprendenti.
Spero che tu possa avere emozioni sempre nuove.
Spero che tu possa incontrare gente con punti di vista diversi.
Spero che tu possa essere orgoglioso/a della tua vita.
E se ti accorgi di non esserlo, spero che tu trovi la forza di ricominciare da zero.
16 Maggio 2017

I colori della maternità: una mia intervista

Nel mio studio  vedo molte neomamme e insieme scopriamo quanti colori ha la maternità. Sono donne diverse, con storie e racconti unici e personali ma un denominatore comune emerge in modo evidente: il sapore amaro della disillusione. Le mamme di oggi sono multitasking, capaci, piene di risorse, attive. Si pongono domande – a volte troppe- si mettono in discussione. Ma sono donne che sperimentano una rabbia acuta nei confronti di una società che le ha illuse. I servizi dedicati alla maternità, oggi, sono […]
25 Novembre 2016
violenza sulle donne

Violenza sulle donne: i primi responsabili siamo noi

In questo 25 novembre, giornata contro la violenza sulla donna, io dico che siamo tutti responsabili di ogni donna uccisa (non solo fisicamente) per mano di un uomo.  Ogni genitore è responsabile dell’adulto che diventerà suo figlio/a. Ogni volta che deridiamo un bambino, ogni volta che utilizziamo del sarcasmo con lui/lei, ogni volta che diciamo “tanto non capisce”.  Ogni volta che lo scuotiamo, lo strattoniamo, lo obblighiamo a mangiare tutto, a dormire per forza. A fare il “bravo”. Ogni volta […]
10 Ottobre 2016

10 ottobre, Giornata Mondiale della Salute Mentale (al femminile). 4 consigli alle neomamme

Il 10 ottobre è la Giornata Mondiale della salute Mentale, un’occasione per favorire la consapevolezza di un tema per il quale in Italia si investe ancora troppo poco. Nella mia professione di psicologa e psicoterapeuta incontro sempre più persone che soffrono di disturbi d’ ansia e depressione. Molte sono anche mamme. Per questo motivo ho accolto con entusiasmo la richiesta di BlogMamma nel rilasciare una video intervista riguardante la tematica della depressione post parto. E’ importante che le donne siano […]
15 Luglio 2016

Come riconoscere la depressione post parto: la mia intervista

La depressione post parto è un vero e proprio disturbo psicologico che insorge almeno ad un mese o due dalla nascita del bambino. E’ caratterizzato da sintomi sempre più intensi e invalidanti che hanno una ripercussione negativa sulla qualità della vita della neomamma, sulla relazione con il bambino e spesso anche con il partner. Le donne che ci sono passate la descrivono un TUNNEL NERO dal quale sembra impossibile uscirne, o come un ladro della maternità che si appropria di […]
14 Giugno 2016

Madre e figlia: un rapporto difficile. Intervista a Giovanna Nuvoletti

Il rapporto tra madre e figlia è un rapporto difficile poiché entrano in gioco più livelli; i conflitti possono assumere sfumature molto intense e dolorose e la separazione, indispensabile per il raggiungimento di una autonomia psicologica,  può risultare molto difficile.   Nel rapporto tra madre e figlia vi è la ricerca del nucleo della propria identità femminile e, un giorno, anche il modello della madre che si diventerà. Molte donne, una volta scoperto di aspettare un bambino mi chiedono: “Come potrò […]
13 Maggio 2016
come parlare di sessualità con i nostri figli

Parlare di sesso con i nostri figli: alcuni suggerimenti

L’esperienza dei progetti di educazione all’affettività nelle scuole primarie e l’incontro con i genitori mi ricordano di quanto sia paradossale la situazione che viviamo oggi: nella società in cui non si raccontano più le favole dei cavoli e delle cicogne parlare di sesso è ancora un tabù, soprattutto se l’interlocutore è il proprio figlio. I genitori si vergognano (me l’hanno detto loro!), sentono di non avere le competenze giuste per poter affrontare con serenità l’argomento, si chiedono quando e soprattutto […]